7 CONSIGLI PER SCEGLIERE LA CASETTA PER GLI UCCELLINI SELVATICI

7 CONSIGLI PER SCEGLIERE LA CASETTA PER GLI UCCELLINI SELVATICI

casetta per uccelliniInstallare in giardino una casetta per gli uccelli selvatici è un bel modo per avviarsi verso i mesi più freddi, soprattuto se abbiamo bambini in casa, che avranno così la possibilità di interagire in modo più diretto con la natura, visto che uccelli come i Pettirossi sono sedentari e tendono a tornare in un luogo che reputano sicuro. Gli uccellini selvatici spesso cercano riparo nelle casette nei mesi invernali, per poi tornare in primavera nei boschi per nidificare. Nei pressi delle grandi città, ospitare nel giardino queste casette è un modo per offrire riparo alle specie che soffrono particolarmente il freddo e non riescono a trovare un rifugio a causa del disboscamento e della mancanza di verde nei centri urbani.

Ecco sette consigli per scegliere la casetta giusta!

CASETTA PER GLI UCCELLINI: 7 CONSIGLI UTILI

1 – SIATE LOCAL. Scegli un casetta adatta al tipo di uccellini che vivono nella tua zona: gli uccelli selvatici non cercano un luogo dove nidificare, ma semplicemente un posto per ripararsi dalle piogge e dal freddo.

2 – A CIASCUNO IL SUO. La casetta deve essere adatta agli uccelli che desideriamo attirare: le casette a forma di parallelepipedo sono adatte alla Cinciallegra, al Picchio muratore, al Torcicollo e ai Passeri. Il foro sulla parete principale è di circa 20 cm, la grandezza giusta per far passare questi piccoli volatili e impedire l’accesso ad altre specie che possono costituire un pericolo in caso di nidificazione. Una casetta con un foro superire a 30 cm attirerà Civette, Upupe, Storni e Picchi. I nidi aperti e facilmente accessibili sono invece più adatti a Rondini, Merli e Pettirossi, soprattutto se posti vicino a un sottotetto.

3 – MEGLIO NATURALE. Meglio scegliere una casetta o un nido realizzati con materiali naturali, come legno e paglia, che, oltre ad essere degli ottimi isolanti termici, si mimemizzano meglio con la natura e gli alberi del giardino.

4 – MEGLIO CONFORTEVOLE. Teneste sempre pulita e asciutta la casetta.

5 – IL POSTO MIGLIORE. Il luogo migliore è vicino agli alberi, in un luogo riparato dalle piogge ma esposto alla luce del sole, che scalda il nido in inverno.

6 – ACQUA E CIBO. Per invogliare gli uccellini ad avvicinarsi è molto importante offrire del cibo, come noccioline e piccoli pezzi di frutta. Anche l’acqua è fondamentale, non solo per dissetare gli uccellini ma anche per permettergli di lavarsi e inumidire le piume quando fa caldo.

7 – WATERPROOF. Se vivete in zone piovose, optate per casette munite di tetto spiovente, in modo da proteggere l’interno dalle infiltrazioni d’acqua.

casetta-per-uccellini-selvatici mangiatoia-in-legno-per-uccellini-selvatici mangiatoia-portasemi-per-uccellini-selvatici

 

 

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *