COME COLTIVARE LA STELLA DI NATALE ANCHE DOPO LE FESTE

COME COLTIVARE LA STELLA DI NATALE ANCHE DOPO LE FESTE

coltivare-la-stella-di-natalePossiamo facilmente coltivare la Stella di Natale anche dopo le feste e, con qualche accorgimento, farla rifiorire l’anno prossimo! La Stella di Natale è infatti molto diffusa in Italia, soprattutto in inverno quando i fiori rossi e le foglie verde brillante coniugano perfettamente i colori delle feste natalizie: però spesso dopo le feste viene abbandonata a sé stessa, perchè la perdita delle foglie viene confusa con il deperimento della pianta.

COLTIVARE LA STELLA DI NATALE: COME FARLA RIFIORE

La Stella di Natale è una pianta d’appartamento e può essere coltivata anche all’aperto in giardino, a patto di vivere in una zona inverni miti. In casa preferite una zona luminosa e fresca, a una temperatura compresa tra 15° e 20° C, lontana da termosifoni o correnti d’aria.

Le innaffiature devono essere frequenti, lasciando asciugare il terreno tra un’irrigazione e l’altra. Evitate i ristagni idrici, quindi svuotate il sottovaso dopo ogni irrigazione. In caso di mancanza d’acqua, la pianta entra in stress idrico e tende a seccare e perdere le foglie. La stessa cosa succede se la esponiamo direttamente ai raggi solari.

coltivare-la-stella-di-nataleAl termine del periodo festivo, la pianta tenderà a perdere le foglie: non preoccupatevi, è normale. Accorciate gli steli ed effettuate un rinvaso con terriccio universale, concimando con un fertilizzante specifico per piante verdi.

In primavera, durante il periodo di ripresa vegetativa, potrete aiutare lo sviluppo delle nuove foglie con un concime liquido specifico per Stelle di Natale o per piante da fiore, da aggiungere all’acqua dell’irrigazione ogni 15 giorni. Nella stagione estiva possiamo spostare la Stella di Natale all’aperto, evitando le posizioni troppo assolate.

Durante l’inverno, serviranno almeno 14 ore giornaliere di buio e 10 di luce intensa per almeno 30 giorni consecutivi per ottenere la rinascita delle foglie colorate: quelle rosse che vengono confuse come fiori, sono infatti delle foglie colorate, dette brattee, mentre i fiori veri e propri sono piccoli e spuntano al centro delle foglie in inverno.

Un’altra curiosità: la Stella di Natale è una Euphorbia pulcherrima ma è nota anche con il nome Poinsettia, perchè non si accorsero fosse una Euphorbia quando fecero la sua prima catalogazione botanica.

STELLA DI NATALE STELLA DI NATALE VASO 16 CM STELLA DI NATALE VASO 10 CM

 

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *