COME COLTIVARE LE FRAGOLE E VIVERE FELICI

COME COLTIVARE LE FRAGOLE E VIVERE FELICI

fragoleColtivare le Fragole è facile: sono piante perenni, adatte sia per arredare il giardino come bordura, sia in terrazzo coltivate all’interno di vasi capienti. Esistono varietà rifiorenti, che regalano piccoli fiori bianchi verso aprile e sviluppano le Fragole per tutta l’estate, e varietà non fiorenti che fruttificano già a maggio.

COLTIVARE LE FRAGOLE: ATTENZIONE ALL’IRRIGAZIONE

Il periodo ideale per trapiantare le piantine di Fragola va da febbraio a aprile, ma i frutti spunteranno solo l’anno seguente la messa a dimora. Tra gli accorgimenti da seguire, prima di procedere al trapianto, bisogna individuare una zona sempre illuminata e ben esposta al sole, e arricchire la terra con un concime organico adatto in agricoltura biologica.

Il terreno deve essere leggermente acido, torboso e coperto da una pacciamatura di foglie secche per proteggere la pianta durante la fase di attecchimento delle radici. La seconda concimazione deve essere effettuata dopo la prima raccolta, verso giugno-luglio sempre con concime organico.

Se coltivate in vaso, le Fragole possono essere sistemate in balconette o vasi singoli, poco più grandi della piantina e bene drenati sul fondo, in modo da evitare i ristagni idrici.

In caso di Fragole rampicanti bisogna posizionare la pianta a ridosso di una griglia o sistemare nel vaso un supporto, su cui gli stoloni possano avvilupparsi.

Le piantine di Fragola vanno innaffiate regolarmente durante la bella stagione, sospendendo le irrigazioni durante l’inverno perchè le radici potrebbero gelare o marcire.

compo fragole con guanotelo pacciamatura microforatoterriccio compo bio orto e semina 50 litri

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *