COME PIANTARE UNA SIEPE CORRETTAMENTE

COME PIANTARE UNA SIEPE CORRETTAMENTE

Le siepi sono un elemento d’arredo indispensabile in giardino, utile anche per dividere zone e segnare confini. Le siepi possono essere alte o basse, modellate con diverse forme o fatte crescere liberamente, composte da una sola varietà di pianta o da diversi esemplari insieme. Ma quali sono le regole per piantare una siepe?

PIANTARE UNA SIEPIE: TRA NATURA E NORME

Tra le piante più usate per costruire siepi troviamo il Cipresso di Leyland, la cui densità e crescita molto rapida lo rendono perfetto per schermare il giardino da sguardi indiscreti. Anche il Lauro nobilis si presta bene a questo utilizzo; coi suoi quasi 10 metri di altezza e le sue foglie sempreverdi., questa pianta è diffusissima sopratutto in zone dal clima mite. La Photinia invece, è la siepe più comune e facile da coltivare, anche grazie alle sue bellissime foglie ornamentali che in primavera mutano il loro colore in un rosso vivo.

Una volta deciso lo scopo e la forma che le siepi devono avere e deciso il tipo di pianta da utilizzare, è consigliabile acquistare esemplari in vaso alti già 150-160 cm, per evitare problemi di attecchimento. Molto importante è rispettare la distanza d’impianto; infatti per crescere bene le siepi hanno bisogno di un po’ di terra che le consenta di svilupparsi al massimo.

La distanza varia da 50 cm per le siepi più piccole, come il Ligustro, 80 cm per l’Alloro e 100 cm per il Cipresso di Layland. Esistono inoltre per legge, delle distanze da rispettare! L”articolo 892 del Codice Civile, stabilisce che le siepi vanno piantate ad almeno 3 metri di distanza dagli alberi di alto fusto, 1,5 metri dagli alberi di non alto fusto (quelli , per intenderci molto ramificati che non si estendono in altezza), 0,5 metri dalle viti, gli arbusti, le piante da frutto e le altre siepi.

In caso di invasione di rami e radici della siepe nel territorio confinante, il vicino possiede il diritto di recidere la pianta , tagliando la parte che invade la sua proprietà. Per capire la distanza tra le nostre siepi e il territorio vicino, si prende la misura dalla base del tronco alla linea di confine, o al tronco della pianta vicina.

LAURO CERASOLEYLANDI VASO 18PHOTINIA RED ROBIN

Share this article

1

Comment on “COME PIANTARE UNA SIEPE CORRETTAMENTE”

  1. Red leo scrive:

    Le siepi sono molto importanti in agricoltura perchè possono essere un rifugio per i predatori naturali di insetti dannosi per le colture agrarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *