COME REALIZZARE UNA AIUOLA CON I BULBI

COME REALIZZARE UNA AIUOLA CON I BULBI

Costruire in giardino una aiuola con i bulbi significa dare un tocco di colore alla primavera! Le bulbose sono bellissime piante fiorite, come Narcisi, Crocus, Tulipani, Bucaneve, Mughetti, perfette per creare eleganti macchie di colore all’interno del nostro giardino.

aiuola con i bulbiAdatti da trapiantare in ampi prati, oppure in aree verdi di ridotte dimensioni, sono perfetti per costruire aiuole anche in zone di ombra diffusa. Si possono creare una o più zone, meglio se dalla forma irregolare, mescolando le bulbose tra loro con piante erbacee e arbustive. In questo modo, quando le bulbose perderanno i fiori e rimarranno sole le foglie secche, saranno le perenni e le arbustive ad abbellire i prati e i sentieri.

COSTRUIRE UNA AIUOLA CON I BULBI

Le bulbose, vanno piantate in modo all’apparenza disordinato, proprio per simulare un prato fiorito naturale, anche se è comunque indispensabile mantenere le distanze di piantagione indicate per ogni specie, al fine di non dover intervenire ogni due anni per sfoltirle; con un po’ di pazienza le piante si addenseranno da sole.

Le bulbose possono essere a fioritura tardiva, come Gladioli e Mughetti, o a fioritura precoce, come Giacinti, Narcisi, Tulipani, Crocus e Gigli. Ogni bulbosa ha il suo periodo di semina, ma molte di queste possono essere forzate, acquistando le piantine in vaso già sviluppate e interrandole poi nell’aiuola a fine inverno.

Al termine della fioritura, è importante recidere il fiore appassito, e in caso di varietà sensibili al gelo, rimuovere il bulbo dal terreno e conservarlo in un luogo asciutto.

bulbi di calla zantedeschia captain morellibulbi di cyrtanthus elatus vallotabulbi di dahlia red majorette

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *