IL MESE DI AGOSTO NELL’ORTO

IL MESE DI AGOSTO NELL’ORTO

Il mese di agosto nell’orto è un periodo impegnativo: in questo mese, infatti, ci si potrà dedicare alla semina o al trapianto di alcuni ortaggi e piantine, che poi daranno i loro frutti entro l’annata in corso.

In questo mese organizzeremo semine, trapianti e raccolte, anche facendo riferimento al calendario lunare, ma sopratutto proteggendo l’orto dal caldo.

A questo proposito, si consiglia di: proteggere l’orto con reti ombreggianti, per evitare che il sole bruci le piantine; irrigare spesso (e poco) durante il giorno per contrastare la siccità e l’evaporazione, magari aiutandosi con l’uso di tubi porosi o tubi a irrigazione a goccia, usando acqua a temperatura ambiente, e irrigando meglio la sera.

Anche il semenzaio andrà protetto dal caldo, cioè posizionato al riparo e all’ombra. Occorrerà anche concimare l’orto: ottimo Altea Biosang (biologico e con un alto contenuto di minerali ed elevata solubilità) e Altea Super K (particolarmente ricco in potassio, da distribuire uniformemente in presemina).

IL MESE DI AGOSTO NELL’ORTO: LA SEMINA E IL TRAPIANTO

In agosto potranno essere seminati carciofi, bietole, cicoria, cavoli, indivia, lattuga, fagioli, finocchi, carote, cipolle, prezzemolo, scarola, spinaci, zucchine, ravanelli, rape e rucola.

Cicoria, bietole, carote, fagioli, finocchi, carciofi, rucola e lattuga potranno essere raccolti nei mesi di ottobre e novembre.

Per quanto riguarda le carote e le lattughe, si dovrebbero scegliere le varietà autunnali per la semina.

Gli spinaci possono essere seminati a partire dalla fine di agosto al fine di poterli raccogliere durante l’autunno. Il prezzemolo potrà invece essere raccolto in primavera, mentre i finocchi fruttificheranno entro la fine di novembre.

La semina dovrebbe essere effettuata sempre nei semenzai, che da modo di selezionare le piante più resistenti e di organizzare meglio gli spazi a disposizione nell’orto o nei vasi.

Il mese di agosto nell’orto è indicato per il trapianto di carciofi, barbabietole, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolo verza, cicoria, sedano e sedano rapa, ovviamente a seconda di quanto seminato si è fatto in precedenza nei semenzai.

IL MESE DI AGOSTO NELL’ORTO: IL RACCOLTO

Il mese di agosto nell’orto ci darà un raccolto molto ricco: angurie, basilico, barbabietole rosse, biete, broccoletti, cetrioli, cipolle, fagioli, melanzane, zucchine, zucche estive, peperoni, pomodori, sedano.

IL MESE DI AGOSTO NELL’ORTO: LA LUNA

Per finire, ricordiamo ai lettori i lavori in base al calendario lunare:

Dal 10 al 22 agosto 2017 la luna sarà calante: in questo periodo si consiglia di procedere alla raccolta delle cipolle, alla semina di cavolo cappuccio, biete e finocchi, al trapianto dei porri e alla cimatura di cetrioli, pomodori, angurie e meloni. Con questa luna, estirperemo anche le erbacce, che ricresceranno meno velocemente.

Dal 23 agosto avremo la luna crescente: si seminano la lattuga e gli spinaci e si raccolgono pomodori, peperoni, zucchine e cetrioli.

Buon lavoro!

3

1

2

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *