L’ALIMENTAZIONE DEL GATTO: INIZIAMO BENE FIN DA CUCCIOLI

L’ALIMENTAZIONE DEL GATTO: INIZIAMO BENE FIN DA CUCCIOLI

L’alimentazione del gatto è molto importante e quando si decide di adottare un micino, non basta la buona volontà e l’affetto, ma servono anche alcune conoscenze di base per garantirgli un ambiente adatto e una dieta sana.

Quando lo svezzamento del gatto non è terminato, il latte materno fornisce tutti i nutrienti necessari alla sua crescita e allo sviluppo delle sue difese naturali, tuttavia non appena svilupperà le sue capacità digestive, il gattino potrebbe digerire con più difficoltà il lattosio e lo zucchero contenuto naturalmente nel latte. È importante quindi considerare le caratteristiche digestive specifiche dei felini e fornire al gatto un’alimentazione adattata all’età, allo stile di vita, alla sensibilità e alla razza.

ALIMENTAZIONE DEL GATTO: LE TABELLE DI RAZIONAMENTO

In questo caso, possono esserci d’aiuto le tabelle di razionamento riportate sulle confezioni, dove sono indicate le corrette quantità giornaliere da somministrare al gatto. Per qualsiasi dubbio, è sempre bene consultare il proprio veterinario di fiducia, che saprà indicare la soluzione nutrizionale più adatta per il nostro gattino.

Sono sempre necessarie due ciotole, una per l’alimento e una per l’acqua fresca, che devono essere lasciate a disposizione in un luogo tranquillo e distanti dalla lettiera, altrimenti il gatto, sensibile agli odori, potrebbe fare le sue deiezioni in un altro luogo.

NIENTE AVANZI DELLA TAVOLA: MEGLIO UNA ALIMENTAZIONE BILANCIATA

Molto importante è non abituare il gatto a mangiare gli avanzi della tavola, perché un’alimentazione non bilanciata può causare carenze alimentari o sovrappeso, oltre che portare il gatto a chiedere cibo mentre mangiamo a tavola. Se avete tempo, naturalmente potrete preparare voi stessi l’alimentazione del gatto: cucinando pollo, alternato a pesce, misto con verdure. Il cibo confezionato è sicuramente più comodo.

Quando il gatto sarà adulto, la tipologia di cibo dovrà cambiare ed è importante effettuare questa transizione gradualmente, almeno nell’arco di una settimana di tempo. Questa accortezza aiuterà a minimizzare il rischio di possibili problemi digestivi, potenzialmente dannosi per il corretto sviluppo del gatto.

EUKANUBA KITTEN HEALTHY START - ALIMENTI GATTOHILLS HAIRBALL CONTROL - CIBO GATTOROYAL INDOOR 27 - ALIMENTI GATTO

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *