L’ERBA GATTA: UN’ABITUDINE SALUTARE

L’ERBA GATTA: UN’ABITUDINE SALUTARE

Erba gattaEsiste una pianta in grado di fare impazzire i gatti di tutto il mondo. si chiama Nepeta cataria, ma tutti la chiamano erba gatta. Quando un gatto entra in contatto con questa pianta inizia a fare le fusa, si strofina contro i rami e morde le foglie. Perché?

Questo comportamento è causato da una sostanza contenuta nella pianta, il nepetalactone, che provoca nei gatti eccitazione ed euforia. In realtà, a parte il curioso effetto psicotropo, l’erba gatta è importante perchè aiuta il gatto a liberare le pareti dello stomaco dal pelo accumulato a causa della pulizia del mantello. Il bolo di peli è difficile da espellere e alla lunga può causare un blocco intestinale. L’erba gatta stimola nel gatto il riflesso del vomito, il metodo più efficacie per espellere la fastidiosa palla di pelo.

Erba gattaPer i gatti casalinghi, che non possono andarsela a cercare nei prati, esistono in commercio delle vaschette di erba gatta che hanno lo scopo di integrare la dieta alimentare. Non sono piante di Nepeta cataria, bensì combinazioni di graminacee ugualmente gradite al gatto ma che non provocano nessun mutamento del suo umore. Un’altra possibilità è quella di piantare l’erba per gatti nel cortile di casa o in un vaso, e averla così sempre a disposizione.

Erba gattaI semi venduti con il nome di erba gatta sono spesso di Loietto perenne. Questa pianta erbacea è facile da coltivare, si può piantare in tutte le stagioni e richiede solo un costante apporto d’acqua. Per evitare che il gatto distrugga la pianta nel tentativo di mangiarla, una volta che l’erba arriva a 5 cm recidetela e mettetegliela nella ciotola.

Share this article

1

Comment on “L’ERBA GATTA: UN’ABITUDINE SALUTARE”

  1. Red leo scrive:

    Anche i rami e le foglie dell’actinidia hanno un effetto psicotropo sui gatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *