ORTI A NOVEMBRE: I LAVORI DEL MESE

ORTI A NOVEMBRE: I LAVORI DEL MESE

Gli orti a novembre prevedono soprattutto lavori di manutenzione e protezione, ma anche nuove semine e nuovo raccolto.

ORTI A NOVEMBRE: PENSIAMO AL FREDDO

Sia per l’orto sul balcone, sia per quello in giardino, è arrivato il momento di riparare le piante e le nuove semine con teli di tessuto non tessuto, serre a tunnel o a parete.

In giardino bisogna anche preparare il terreno per le semine future, lavorando la terra incolta e concimandola regolarmente.

Serra lobelia Orto a novembre: velo di tessuto non tessutoorto-a-novembre-serra-da-terrazzo

COSA SEMINARE, TRAPIANTARE E RACCOGLIERE

In molte zone d’Italia abbiamo ancora un clima mite, perciò potremmo raccogliere patate, cipolle, cavoli, rucola, lattuga, spinaci, rape, carciofi, barbabietole, radicchio e zucca. Tra le erbe aromatiche, possiamo ancora trovare il sempreverde rosmarino, il prezzemolo e la mentuccia.

Per quanto riguarda la semina in piena terra, ci si deve dedicare agli ortaggi e legumi primaverili come piselli, fave, lenticchie, ceci, insalate, carote e cime di rapa. Adatti alla semina in semenzaio o in serra fredda ci sono aglio, ravanelli, valeriana, asparagi, rucola e spinacino.

Tra le piantine che abbiamo già coltivato in semenzaio, possiamo trapiantare: cipolle, finocchi,  bietole, porri e cavolfiori.

Questo mese, chi ha coltivato l’orto sul balcone, troverà pronti da consumare lattuga, rucola e prezzemolo e potrà procedere con la coltivazione di carote, fave, piselli rampicanti, spinaci e ravanelli.

serra per balcone e giardino ibiscus serra-spring-maxi serra-spring-mini

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *