PENSIAMO ALLA MANUTENZIONE DELL’ACQUARIO

PENSIAMO ALLA MANUTENZIONE DELL’ACQUARIO

Ogni acquario, grande o piccolo che sia ha bisogno di un “tagliando” annuale e il periodo ideale per la manutenzione dell’acquario è al termine dell’estate quando si ritorna dalle vacanze.

MANUTENZIONE DELL’ACQUARIO: I PRIMI PASSI

La prima cosa da fare è assicurarsi che l’acquario sia pulito e i pesci in salute. Osserviamo le piante e i pesci per vedere se tutto è a posto o se esprimono segni di sofferenza. Nel caso della morte di qualcuno, premuriamoci di eliminare subito il pesce o la pianta dall’acquario prima che possa danneggiare l’acqua.

In secondo luogo, passiamo in rassegna il corretto funzionamento di luci e tubature dell’aria e dell’acqua, riparando gli eventuali guasti e sostituendo quello che non funziona.

La manutenzione dell’acquario prosegue con la pulizia.

UNA PULIZIA ACCURATA E ACQUA LIMPIDA

Durante la nostra assenza qualche pianta acquatica può aver perso le foglie e il cibo non mangiato può aver sporcato l’acqua; dovremmo perciò effettuare una pulizia accurata dell’acquario. Prima di effettuare il cambio parziale dell’acqua, passiamo sul fondo con un sifone al fine di aspirare la sporcizia e poi cambiamo circa il 20% dell’acqua con acqua demineralizzata e a temperatura ambiente.

Anche la pulizia del filtro è importante, perchè se trascurato può trasformarsi in un ricettacolo di batteri che non giovano alla qualità dell’acqua e alla salute dei pesci. È importante pulire periodicamente anche le lampade e i vetri dell’acquario, che possono essere incrostati e antiestetici.

Rivoluzionato l’acquario non resta che vedere se i nostri pesci apprezzano e controllare se temperatura, pH e durezza dell’acqua sono nella norma, correggendo eventualmente le mancanze.

Nell’ambito della manutenzione dell’acquario, si possono somministrare anche additivi che rendono l’acqua più cristallina, in quanto stimolano la crescita delle piante, combattendo il fastidioso formarsi di alghe. Attraverso un processo naturale di competizione per i nutrienti, le particelle di alghe presenti nella vasca che andrebbero a sporcare, vengono naturalmente contrastate dalla crescita delle piante, quasi triplicata rispetto al normale. Grazie a questo sistema l’acqua rimane limpida più a lungo ed è più salubre per i pesci, e le piante forti e vigorose.

ASKOLL FORMULA AZUREASKOLL ROBOFORMULATETRA CRYSTAL WATER

Share this article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *